Il Gin Tonic della Lupa su Agrodolce.it

Uno dei prodotti made in Prato più blasonati negli ultimi tempi è il Gin Only Ju prodotto dall’Opificio Nunquam di Tavola. Un prodotto che mette al centro del gusto UN COCKTAIL CHE RISPECCHIA LA CITTÀ CON IL LIQUORE DI TENDENZA, IL GIN, il ginepro e le sue strutturate armonie di sentori e profumi. Al De’sto ne hanno preparata una versione in cui le botaniche sono infuse all’istante durante la preparazione del cocktail con il bartender Valentino Buffolino. Gin tonic della Lupa, perché? La lupa è il macchinario tessile che ha permesso al distretto pratese di affermarsi come produttore del tessuto cardato, un cotone rigenerato da tessuti di seconda mano, che ha portato la città a farsi conoscere per la sua interpretazione di economia circolare. Questo è il genio e follia Pratese. Gli ingredienti per rifare questo cocktail: tonica mediterranea Fever Tree, scorze di limone IGP Siracusa, due foglie grandi di salvia, due foglie grandi di menta, mezza fettina di cetriolo, bacche di ginepro toscano, un rametto di rosmarino. Nel bicchiere da long drink versate 5 cl di gin Only Ju, immergete nel fondo del bicchiere le foglie di salvia e menta, le scorze di limone e le bacche di ginepro. Aggiungete ghiaccio fino a colmare il bicchiere e riempite con l’acqua tonica. Mescolate con il bar spoon e guarnite con la fettina di cetriolo e il rametto di rosmarino.

 

link: https://www.agrodolce.it/2019/05/30/eat-prato-2019/

 

     

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto